Richiesta collaborazione per intervista progetto DISCOVID

Comunichiamo che il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca grazie a un finanziamento dell’Ufficio Disabilità del Consiglio dei Ministri, e in collaborazione con diversi enti che si occupano di disabilità, sta portando avanti il progetto Discovid per comprendere e combattere le discriminazioni e promuovere giustizia sociale e benessere nelle persone con disabilità e nei loro familiari e caregiver.

In particolare si vogliono indagare gli impatti che la pandemia Covid-19 ha avuto sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie. Inoltre – con la consapevolezza che molto, durante questo periodo, non ha funzionato – si vuole dare voce alle persone disabili, per capire i loro vissuti, ciò che è mancato, ma anche le risorse individuali, sociali e del territorio che hanno permesso, dall’inizio della pandemia ad oggi, di andare avanti, resistere e crescere, nonostante tutto.

Qualche giorno fa la sezione ha inviato i link per la partecipazione al questionario anonimo predisposto per la prima fase del progetto.

Per la seconda fase del progetto si richiede la collaborazione dei soci e/o di eventuali familiari che si rendano disponibili per delle interviste telefoniche o online, che verranno registrate ai fini della ricerca, ma che si svolgeranno in forma anonima, nel totale rispetto dell’intervistato, che sarà libero di non rispondere a domande che riterrà inopportune e che avrà la facoltà di interrompere l’intervista in qualsiasi momento.

Le interviste telefoniche o online della durata di 45 minuti sono rivolte a:

- persone disabili;

- familiari e caregiver;

- operatori del settore.

Chi si rendesse disponibile all’intervista può comunicarlo a segretario@uicibrescia.it o telefonare direttamente alla Dott.ssa Francesca Barillà, referente per la ricerca al n. 333.2131687.

 

Torna indietro